Breath Test per Lattosio Lattulosio e SIBO

bt1

Presso l'Ambulatorio di Endoscopia  Digestiva del Poliambulatorio Airone è possibile eseguire i seguenti Breath Test per:

  • intolleranze al Lattosio
  • intolleranze al Lattulosio
  • SIBO (proliferazione batterica anomala)

Il Breath Test o Test del respiro, rappresenta un prezioso ausilio nella diagnosi di intolleranze alimentari  e sindromi di malassorbimento.  Questi disturbi dipendono dalla mancata digestione e/o assorbimento di particolari nutrienti assunti con la dieta (scarica il file allegato)

I breath test vengono prescritti dal medico e/o dal gastroenterologo in presenza di sintomi riconducibili ad un'intolleranza o ad un malassorbimento di zuccheri normalmente assorbibili, come lattosio, sorbitolo, fruttosio o glucosio, o non assorbibili come il lattulosio. Si ricerca in particolare il picco di idrogeno nell'aria espirata, la cui presenza è segnale di fermentazione intestinale dello zucchero non assorbito, da parte della flora bartterica del colon.

Il breath test ha una durata di circa 3 ore e permette di diagnosticare con certezza l'intolleranza al lattosio (o lattulosio), indirizzando il medico ed il paziente verso scelte alimentari corrette.
 

Che cos'è il Lattosio ?

Il Lattosio è lo zucchero presente nel latte: è un disaccaride, risultante dall'unione di 2 zuccheri semplici, il Galattosio ed il Glucosio. Il Lattosio viene scomposto nei 2 zuccheri semplici dall'enzima lattasi. Senza questo enzima il Lattosio non può venire scomposto e quindi digerito. L'intolleranza al lattosio (quindi il deficit di Lattasi) è una forma molto comune, presente in circa il 50% della popolazione mondiale. Circa il 30-40% della popolazione italiana ne è affetta, anche se non tutti i pazienti manifestano sintomi. 
La mancata scissione del lattosio in glucosio e galattosio, comporta il passaggio della molecola inalterata attraverso l'intestino tenue, dove richiama acqua, fino al colon: si producono così ammoniaca, idrogeno e anidride carbonica. Il conseguente quadro clinico è caratterizzato da gonfiore e distensione addominale, diarrea, dolori ad dominali di tipo crampiforme, flatulenza. Tali sintomi si possono presentare singolarmente o in associazione. Inoltre, questa patologia è spesso associata alla rettocolite ulcerosa e alla sindrome del colon irritabile.
 

 

 

Specialisti